Mendicino (CS), Gruppo Consiliare CambiaMendicino interroga l’Amministrazione Comunale

Mendicino (CS), Gruppo Consiliare CambiaMendicino interroga l’Amministrazione Comunale

logo-cambiamendicino

logo-cambiamendicino

Di seguito viene riportato un comunicato stampa del Gruppo Consiliare CambiaMen…dicino:
Nonostante le numerose Interrogazioni del gruppo d’opposizione CambiaMendicino non abbiano avuto risposte, il consigliere Antonio Palermo, ha presentato nuove interrogazioni alla giunta comunale, due delle quali riguardano l’accesso a specifici contributi a favore dei cittadini disagiati.
La prima riguarda una recente Ordinanza (3 Gennaio 2011), del Presidente della Regione Calabria, che stabilisce gli adempimenti da adottare per le richieste di accesso ai contributi a favore di quei cittadini proprietari di immobili distrutti o danneggiati dagli eventi franosi del 2009 e del 2010. Poiché in questi ultimi anni la comunità di Mendicino, in alcune sue contrade, è stata interessata da importanti eventi franosi che hanno creato gravi disagi ai cittadini residenti, CambiaMendicino ha interrogato l’amministrazione Comunale sulla situazione dell’attività istruttoria delle pratiche inerenti l’accesso ai contributi da parte dei cittadini,sperando che tutti i cittadini interessati siano stati avvisati in merito all’ordinanza.
La seconda interrogazione riguarda invece il Regolamento dei Servizi Sociali, con il quale l’amministrazione disciplina le modalità con cui programma, gestisce ed eroga i contributi economici ai cittadini che versano in stato di bisogno; i dubbi di CambiaMendicino riguardano le modalità di assegnazione di tali contributi, purtroppo non specificati nel regolamento sopra citato.
Un ultima interrogazione riguarda invece un fatto di cronaca recentissimo e cioè il sequestro da parte delle forze dell’ordine di immobili a Mendicino riconducibili al superlatitante Matteo Messina Denaro, il gruppo chiede all’amministrazione quante informazioni si hanno in merito all’accaduto.

Nonostante le numerose Interrogazioni del gruppo d’opposizione CambiaMendicino non abbiano avuto risposte, il consigliere Antonio Palermo, ha presentato nuove interrogazioni alla giunta comunale, due delle quali riguardano l’accesso a specifici contributi a favore dei cittadini disagiati.
La prima riguarda una recente Ordinanza (3 Gennaio 2011), del Presidente della Regione Calabria, che stabilisce gli adempimenti da adottare per le richieste di accesso ai contributi a favore di quei cittadini proprietari di immobili distrutti o danneggiati dagli eventi franosi del 2009 e del 2010. Poiché in questi ultimi anni la comunità di Mendicino, in alcune sue contrade, è stata interessata da importanti eventi franosi che hanno creato gravi disagi ai cittadini residenti, CambiaMendicino ha interrogato l’amministrazione Comunale sulla situazione dell’attività istruttoria delle pratiche inerenti l’accesso ai contributi da parte dei cittadini,sperando che tutti i cittadini interessati siano stati avvisati in merito all’ordinanza.

La seconda interrogazione riguarda invece il Regolamento dei Servizi Sociali, con il quale l’amministrazione disciplina le modalità con cui programma, gestisce ed eroga i contributi economici ai cittadini che versano in stato di bisogno; i dubbi di CambiaMendicino riguardano le modalità di assegnazione di tali contributi, purtroppo non specificati nel regolamento sopra citato.

Un ultima interrogazione riguarda invece un fatto di cronaca recentissimo e cioè il sequestro da parte delle forze dell’ordine di immobili a Mendicino riconducibili al superlatitante Matteo Messina Denaro, il gruppo chiede all’amministrazione quante informazioni si hanno in merito all’accaduto.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *