Giovane accoltellato nel cosentino

Giovane accoltellato nel cosentino

Giovane accoltellato nel cosentino: l’episodio si è verificato ieri, a Cittadella del Capo (Cosenza), nei pressi della stazione ferroviaria.  La vittima, già dimessa dall’ospedale di Cosenza con 10 giorni di prognosi.

Giovane accoltellato nel cosentino, la vicenda

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15:30, a Cittadella del Capo, un giovane 30enne ha subito un’aggressione.

Secondo quanto emerso, l’episodio si è registrato nei pressi della stazione ferroviaria. Il giovane, dopo una lite, è stato attinto da due fendenti: uno alla gamba sinistra e uno al fianco sinistro.

I motivi che hanno scaturito la lite sarebbero futili, forse legati ad alcuni apprezzamenti rivolti ad una ragazza.

Dopo l’episodio, l’aggressore si è dato ad una precipitosa fuga.

La vittima, di Bonifati, grazie all’intervento dell’elisoccorso, ha ricevuto le cure del caso presso l’Ospedale civile Annunziata di Cosenza, dove ha subito un intervento. Il 30enne non verserebbe in pericolo di vita ma ha riportato diverse ferite da taglio.

Le indagini

Le indagini  per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, sono condotte dalla sez. operativa dei Carabinieri di Scalea diretta dal Capitano Andrea Massari, e dai colleghi della staz. di Cittadella del Capo. Fondamentali per l’azione investigativa le testimonianze dei passanti, le immagini di videosorveglianza e il racconto della vittima.