Fiera di Paola, sequestrati prodotti contraffatti

Fiera di Paola, sequestrati prodotti contraffatti

La Fiera di San Francesco a Paola (Cosenza) è terminata con il sequestro di 1.833 tra prodotti contraffatti e pericolosi per la salute del consumatore.

Fiera di Paola, le Fiamme gialle intervengono

Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza di Cosenza ha portato avanti il Dispositivo Permanente di contrasto ai Traffici Illeciti. L’azione si è conclusa con il sequestro di 1.833 tra prodotti contraffatti e pericolosi; ed inoltre, con la verbalizzazione di ben 42 mancate emissioni di scontrini.

Pattuglie in auto ed a piedi, dei Reparti dipendenti dal neo istituito Gruppo di Paola, si sono impegnate in servizi di appostamento, perlustrazione; ma anche osservazione e attuazione di posti di controllo. Il piano si è attuato nei “punti strategici”. E quindi svincoli stradali, autostazioni e nella stazione ferroviaria di Paola.

I prodotti sequestrati

I 1.833 prodotti sequestrati riportavano in modo illegittimo i marchi registrati e le griffe di note case produttrici. Inoltre erano detenuti in violazione del Codice del Consumo, dal momento che non presentavano le etichette con le indicazione sulla composizione della merce e sul produttore; nonchè in violazione della normativa comunitaria in materia di Marcatura CE.

“I quasi duemila articoli – hanno fatto sapere i Finanzieri – erano non solo realizzati con materiali di scarsa qualità, ma sono risultati anche pericolosi. Vi era quindi, un potenziale rischio per la salute“.

Contrasto all’evasione fiscale

L’ulteriore azione di contrasto all’evasione del fisco ha invece permesso di verbalizzare 42 cessioni di beni fatte senza l’emissione dello scontrino fiscale.