Calcio, allo stadio “Mimmo Rende” si gioca in ricordo di Angela Ciraudo

Calcio, allo stadio “Mimmo Rende” si gioca in ricordo di Angela Ciraudo

E’ organizzato dalla U.S.D. Geppino Netti di Morano Calabro, società calcistica allenata dal papà Emiliano, il Memorial Angela Ciraudo, dedicato alla ballerina castrovillarese scomparsa in un tragico incidente nell’aprile 2016.

Ad un anno dalla sua nascita in cielo la società sportiva moranese, in sinergia con la famiglia Ciraudo, e con il patrocino dell’Ente Parco Nazionale del Pollino e del Comune di Castrovillari, hanno dato vita ad un triangolare di calcio al quale prenderanno parte la rappresentativa sportiva del Castrovillari calcio, una rappresentativa di 1° categoria e una di promozione ed eccellenza, che raggrupperanno al loro interno i migliori giocatori della provincia.

Il Memorial Angela Ciraudo si disputerà giovedì 20 aprile a partire dalle ore 15.00 presso lo stadio Mimmo Rende di Castrovillari. Un triangolare che vuole essere una festa dello sport – per mantenere vivo il ricordo di una ragazza brillante e piena di vita, amata da tutti – autorizzato dalla FIGC Calabria.

«Il tuo sorriso rimarrà nei nostri cuori» era uno dei tanti slogan scritto sugli striscioni che amici e conoscenti hanno portato nel giorno delle esequie un anno fa nella Parrocchia di San Francesco in Castrovillari. E con questo spirito nasce questo evento, primo di una lunga serie di iniziative che porteranno alla costituzione di una associazione culturale che è in corso di costituzione che sarà chiamata “l’Angelo della danza” con la specifica volontà di continuare il percorso artistico, culturale, aggregativo e umano che Angela ha saputo costruire in vita e che la sua famiglia non vuole disperdere, ma rendere eternamente presente in quanti l’hanno conosciuta ed apprezzata come donna, ballerina, professionista, giovane di grande entusiasmo.

Così la società sportiva oggi allenata da mister Emiliano Ciraudo, papà di Angela, ha inteso organizzare questa prima edizione del memorial che – ci si augura – diventerà appuntamento di sport e solidarietà di sempre maggior spessore.

All’evento sono stati invitati gli organi federali della LND, il presidente della associazione allenatori calabrese, Raffaele Pilato, numerosi allenatori, giocatori e presidenti di società della provincia cosentina, così come tanti ex giocatori rossoneri del passato, essendo Emiliano Ciraudo uomo di sport da più di 40 anni. All’evento presenzierà anche il Vescovo della Diocesi di Cassano all’Jonio, Monsignor Francesco Savino, che ha sin da subito sostenuto l’evento e soprattutto la nascita dell’associazione culturale che porterà il nome di Angela Ciraudo.

memorial

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *