Bisignano, ritorna il Palio delle Serenate

Bisignano, ritorna il Palio delle Serenate

di Mario Guido

Ritorna a Bisignano l’ormai tradizionale “ Palio delle Serenate “ che è tanto atteso e che vuole ricordare l’antica usanza, comune un po’ in tutti i centri piccoli e grandidella Calabria e, probabilmente, anche di altre regioni d’Italia che era quella di fare profferte d’amore alla propria innamorata, cantando e suonando sotto il suo balcone.

Proprio per questa annuale kermesse musicale che di solito si svolge in occasione della festa di San Valentino, la festa degli innamorati, Bisignano si è guadagnato l’appellativo di “Città di grandi liutai e di romantiche serenate”.

L’idea del Palio delle Serenate è nata, infatti, nella bottega d’arte dei famosi maestri liutai, Nicola e Vincenzo De Bonis, appartenuti alla numerosa dinastia dei De Bonis che dal 1700 costruirono strumenti musicali.

Appunto per questo con la manifestazione del Palio delle Serenate la città di Bisignano rende omaggio a Nicola e Vincenzo De Bonis, maggiori esponenti della liuteria artistica del ‘900.
La manifestazione è organizzata, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale dal Centro Studi e spettacoli sulle tradizioni popolari, il Palio che, da anni, costituisce il punto di riferimento più importante per la conservazione e la valorizzazione della storia, della cultura e dell’arte della cittadina della Valle del Crati.
L’evento avrà luogo il prossimo sabato, 13 febbraio, con inizio alle ore 20,00 e Franco Brunosio sarà il presentatore della serata.

Lo spettacolo è affidato agli otto quartieri della città che s’impegnano a gareggiare al meglio per assicurarsi il premio messo in palio dall’Amministrazione Comunale.
Ciascuno di loro, quindi, provvede a scegliere il più caratteristico balcone dal quale dovrà affacciarsi la fanciulla più bella scelta, con ogni cura, per rappresentare tutto il quartiere che, inoltre, deve cercare di arruolare il gruppo musicale più bravo, costituito, per lo più, da musicanti dilettanti che devono eseguire le “serenate“.

Ad un certo punto delle esecuzioni musicali, il balcone si apre ed ecco apparire la leggiadra ragazza, abbigliata come per la notte, pronta a ricevere il bacio del suo innamorato.
Quest’anno alla manifestazione ha assicurato la sua partecipazione un gruppo di amici di Faenza, città con la quale Bisignano condivide arte e tradizioni.

Category Cosenza, Eventi

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *