Bisignano, rione Santa Croce vince il Palio del Principe 2016

Bisignano, rione Santa Croce vince il Palio del Principe 2016

di Mario Guido

Il rione Santa Croce vince, dopo un quarto di secolo, il “Palio del Principe 2016“ a conclusione di un’entusiasmante gara che ha visto il cavaliere, Claudio Amodio detto “Puffo“, superare nella mance finale della Giostra equestre, il rione Piazza e il suo cavaliere, Carmine Bisignano, detto “Cavallo“.

palio principe bisignano

palio principe bisignano

Alla Giostra finale che conclude la ormai nota kermesse storico-folkloristica “Palio del Principe“ di Bisignano, giunta alla 26 esima edizione, quest’anno hanno partecipato migliaia di turisti e curiosi richiamati dalla gara fra gli otto rioni storici della cittadina della Valle del Crati che non ha nulla da invidiare al più famoso Palio di Siena.

Mentre questo si basa semplicemente su una gara di velocità fra cavalli e fantini, il “Palio del Principe“ aggiunge alla velocità l’abilità e la destrezza del fantino che, lancia in resta, deve infilare più anelli possibili appesi alle torri del Campo per totalizzare il punteggio più alto.
Al rione di Santa Croce ed al suo capitano è andato il drappo del “Palio del Principe 2016 “ mentre al cavaliere detto “ Puffo “ è stato consegnato dal sindaco, Umile Bisignano, il premio offerto dall’Amministrazione Comunale, la spada e la Coppa “ Nicoletta Loise”.

Si è conclusa così tra la gioia del “santacrucisi” e dei loro supporters la festa annuale del “Palio del Principe” che ha avuto diversi momenti che hanno impegnato per una quindicina di giorni gli organizzatori del Centro Studi e Spettacoli sulle Tradizioni Popolari il Palio e i sostenitori dei diversi rioni che hanno riempito le serate di manifestazioni varie che sono state seguite da tanta gente.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *