Bisignano aderisce alla manifestazione “Chiese Aperte”

Bisignano aderisce alla manifestazione “Chiese Aperte”

L’Archeoclub d’Italia sede di Bisignano aderisce per il dodicesimo anno consecutivo alla manifestazione nazionale denominata “Chiese Aperte”, che si svolgerà domenica 29 maggio 2016 a Bisignano nella Chiesa di San Francesco da Paola, con i seguenti orari: 10:00/13:00 e 16:00/20:00.

La chiesa venne molto probabilmente fondata nei primi anni del 1500 da Bernardino I Sanseverino, terzo principe di Bisignano. Venne distrutta una prima volta dal terremoto nel 1638; ricostruita poi nel 1669, subì altri rifacimenti dopo i terremoti dei secoli successivi. Del convento annesso alla chiesa si sa che venne ricostruito in stile tardo-barocco nel XVII secolo. Ad oggi sono visibili sul retro della chiesa i resti del chiostro in stile romanico-rinascimentale con al centro il pozzo. Il portale, finemente lavorato, è realizzato in pietra e risale al 1607.

Degni di nota sono l’immagine di santa Maria di Coraca, realizzata in pietra tufacea e risalente al XV secolo, i dipinti che troviamo sugli altari laterali, la statua lignea di san Francesco e, soprattutto, il pregevole soffitto ligneo cassettonato.
Un’occasione per rivivere e valorizzare il patrimonio artistico e culturale della città di Bisignano attraverso la riscoperta degli edifici sacri che conservano al loro interno pregevoli opere d’arte spesso poco conosciute.
I volontari del’Archeoclub di Bisignano saranno a disposizione per fornire informazioni ai visitatori.
La manifestazione si svolge con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo Mediocrati.

Appuntamento: Chiesa di San Francesco da Paola – Bisignano (CS) domenica 29 maggio 2016: dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Tags bisignano
Category Attualità, Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *