Quarto posto per la calabrese Victoria Cosentino

Quarto posto per la calabrese Victoria Cosentino

Quarto posto per la calabrese Victoria Cosentino alla finale della 61esima edizione dello “Zecchino d’oro” con il brano “La cicala latina”.

Successo per la piccola Victoria

Si è posizionata al quarto posto, la calabrese Victoria Cosentino, 6 anni, la bambina di Sant’Andrea dello Jonio (Catanzaro), che ha partecipato alla 61esima edizione dello “Zecchino d’oro” con “La cicala latina”.

Il brano “La cicala latina”, testo e musica di Antonio Buldini e Gianfranco Fasano, si è aggiudicato anche lo “Zecchino web”, premio assegnato dal pubblico a casa che ha votato attraverso il sito www.zecchinodoro.rai.it.

La 61esima edizione dello Zecchino d’Oro

L’edizione 2018 del celebre programma tv ha visto la vittoria del brano “La rosa e il bambino”; testo di Mario Gardini e musica di Giuseppe De Rosa; cantata da Martina Galasso, 10 anni di Esine (Brescia) con Alyssia Mengbwa Palombo 8 anni di Assisi (PG). Al secondo posto si è posizionata “Meraviglioso è”; al terzo posto invece, “Chi lo dice che”.

La 61esima edizione dello Zecchino d’Oro, che si è concluso sabato all’Antoniano di Bologna e in diretta tv su Rai 1, ha avuto come protagonisti nella conduzione Francesca Fialdini e Gigi & Ross. La giuria di esperti era composta da Carlo Conti, Cristina D’Avena, Micaela Ramazzotti e Bianca Atzei.

Le dodici canzoni in gara, eseguite dai sedici solisti, sono state accompagnate dal piccolo coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.

La calabrese Victoria Cosentino

La piccola Victoria ha convissuto con la musica sin dalla più tenera età. Il suo papà Christian è infatti un affermato musicista, direttore di coro e ideatore del fortunato festival “Una Voce per lo Jonio”; che vanta collaborazioni con artisti del panorama musicale nazionale.

La giovanissima, originaria di Sant’Andrea sullo Ionio, piccolo borgo in provincia di Catanzaro, ha coltivato il suo innato talento musicale con l’aggiunta di una bella dose di grinta e simpatia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *