Portale studenti di Catanzaro, la sintesi di questo 2010 per Damiano Carchedi

Portale studenti di Catanzaro, la sintesi di questo 2010 per Damiano Carchedi

Damiano Carchedi

Poche ore e il 2010 lascerà spazio all’entrata di un nuovo anno, accompagnato da nuove speranze ,  sogni da realizzare e obiettivi da raggiungere , spesso  messi da parte a causa di un destino avido e meschino . E’ proprio quando il destino sembra diventare il nemico numero uno che bisogna trovare la forza di andare avanti , trasformando dolori e  sofferenze , in forza e coraggio da poter trasmettere alle persone che condividono un cammino e  un percorso comune .

Cosi ha fatto Damiano Carchedi, ragazzo originario di Curinga, studente in legge , che a causa di un’occlusione intestinale verso la fine del 2009 stava per abbandonare  famiglia e amici , sogni e progetti , e un futuro che lo avrebbe visto poi divenire un punto di riferimento per la sua Facoltà , tramite il portale degli studenti – da lui stesso fondato e amministrato – che in questo 2010 , ad un solo anno dalla sua fondazione , ha raccolto oltre 2.000 adesioni da parte dei colleghi e tantissimi attestati di stima e riconoscimento.  Damiano Carchedi , un esempio da seguire , un ragazzo ” piccolo ” nella sua grandezza , raro per i valori che in queta epoca riesce a mettere in campo , valori di serietà , umiltà , onestà e altruismo , sempre più difficili da trovare tra la gente , riesce a trasmettere quella forza di non fermarsi anche quando la vita sembra non offrirti altre possibilità. E su queste basi che ha costruito il binomio indissolubile con il Portale degli Studenti da lui stesso fondato.

Il 2010 è stato un anno molto importante , sereno su alcuni punti di vista , un pò meno su altri – ci dice Carchedi – . Ho ricevuto tantissimi attestati di riconoscimenti dalla stampa locale e dalla stampa sul web , sono stato invitato come ospite in tv in una trasmissione locale , il progetto si è realizzato in maniera positiva , e tantissima gente mi stima e mi segue. E’ impossibile dimenticare quel periodo che mi ha segnato in maniera indelebile – continua Carchedi – e allo stesso tempo non è stato facile tornare a vivere una routine serena . Il portale è stato un successo che voglio condividere con tutti i colleghi che hanno contribuito in tutti questi mesi a farlo crescere , in maniera diretta e indiretta .

Tramite il Portale è avvenuta la risoluzione di tantissimi problemi , quesiti , delibere e disagi che ci possono essere nella vita universitaria di ogni studente. Durante il percorso della mia vita ho conosciuto più maschere che volti – continua Damiano – sono stato tradito da chi mi abbracciava e mi diceva fidati , si sà , dai tanto e ricevi meno , fai un passo in positivo e con l’invidia provano a fartene fare due indietro , è difficile trovare persone che gioiscano dei tuoi successi , ma nonostante tutto sono sempre andato avanti , e oggi mi sono  preso alcune rivincite e  soddisfazioni. Per tanti sono un grande , per altri sarò l’opposto .Ma non ne faccio un problema , nemmeno Gesù piaceva a tutti .

Per questo 2011 – conclude Carchedi – logicamente andro’ avanti con il progetto per la mia Facoltà , sperando di poter sempre più mettere in atto un raggio di azione che permetta la rivalutazione dell’Ateneo – in maniera positiva – e il miglioramento di tutela e servizio per lo studente in collaborazione con tutti gli organi competenti e interessati.  La priorità sarà il conseguimento del titolo di laurea – obiettivo primario che la salute e il destino hanno ostacolato in maniera pesante . Lo devo fare prima di tutto per me stesso e i  miei cari che meritano questo altro tipo di soddisfazione dopo tanti sacrifici , e lo devo fare anche per le malelingue che ci hanno goduto sullo slittamento del conseguimento del titolo causato appunto dallo status di salute. Non importa quante volte cadremo o quante torneremo indietro. L’importante è non fermarsi mai.

Damiano Carchedi

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *