Lamezia, il “CRAC” presenta nuova rassegna artistica

Lamezia, il “CRAC” presenta nuova rassegna artistica

Con l’acronimo CRAC si identifica il Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee di Lamezia Terme (Cz).

Il CRAC presenta il suo ultimo lavoro “A Burning Autumn Under A Southern Sky”, una rassegna di teatro di ricerca, danza, arti visive e live show.

Grazie a un bando di finanziamento per start up, CRAC ha iniziato le sue attività quest’estate con    FRACFestival di Ricerca per le Arti Contemporanee, che, alla sua prima Edizione, svoltasi nello splendido borgo di Aieta (Cs), si è posto come punto di incontro tra le arti contemporanee, i nuovi linguaggi performativi di musica e arti figurative, e il territorio. Lo stesso spirito che anima “A Burning Autumn Under A Southern Sky”, la prima rassegna ufficialmente organizzata dalla struttura, che vedrà incontrarsi all’interno del suggestivo polo lametino, tra i mesi di ottobre e dicembre 2015, esponenti di fama nazionale e internazionale provenienti dai più diversi ambiti artistici: dalla visual art alla performing art, dal teatro di ricerca passando per la danza e i live show musicali. Un mix di esperienze che sappiano parlare e far dialogare su più livelli il mondo dell’arte contemporanea, cercando in particolar modo di suggestionare il territorio, educandolo alla bellezza.

Dal 29 Settembre al 2 Ottobre l’intervento dello street-artist G Loois metterà fine ai lavori di ristrutturazione della location, dando inizio alle attività. Nato a Lamezia Terme e residente a Bologna, fin dal ’98 lavora nel mondo nei graffiti, partecipando a diversi eventi e mostre collettive a livello nazionale. Nelle sue opere è presente un mondo surreale, utopico, fatto di controsensi, equilibri e figure fluttuanti che sembrano galleggiare nello spazio.

Dal 1 ottobre CRAC ospiterà l’attrice Giulia Perelli, che con l’ausilio di numerosi ballerini provenienti dal territorio, costruirà una performance che verrà presentata in esclusiva nella giornata di sabato 3 ottobre: “Valzer Blu”. Classe ’85, residente a Roma, Perrelli è attrice per il cinema, il teatro e la pubblicità. Ha lavorato con registi come Carlous Saura e Gary Winick, ed è stato il volto di Rai Movie. Lo storico regista belga Jan Fabre la sceglie nel 2011 per la sua compagnia, portandola in scena per tre lunghi tour internazionali.

Assieme a questi primi due nomi, si alterneranno nel corso dei tre mesi della rassegna altri ospiti di assoluto prestigio, di diversa estrazione artistica e provenienza geografica, che contribuiranno a rendere irripetibile questa esperienza.

Per la prima edizione di “A Burning Autumn Under The Southern Sky” sono stati scelti due luoghi di rappresentazione: il centro CRAC, un ex scuola di informatica completamente restaurata, e il Teatro Grandinetti, storico palcoscenico di Lamezia Terme.

Tags Lamezia, teatro
Category Catanzaro, Cultura

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *