Immigrati a Catanzaro, recuperato un cadavere in mare

Immigrati a Catanzaro, recuperato un cadavere in mare

Il cadavere di un immigrato è stato recuperato nel pomeriggio da una motovedetta della capitaneria di porto nelle acque antistanti la costa ionica catanzarese, tra Santa Caterina dello Jonio e Guardavalle.

La scorsa notte circa 40 immigrati erano sbarcati da un veliero. Dopo lo sbarco, gli immigrati avevano raccontato che una ventina di loro erano stati costretti dagli scafisti a gettarsi in acqua per raggiungere la riva, quando l’imbarcazione si trovava ad un centinaio di metri dalla costa e nonostante molti di loro non sapessero nuotare.

Alcuni hanno anche riferito che un loro compagno era stato gettato in acqua dopo che era morto. La notizia é stata, quindi, confermata dal ritrovamento del cadavere.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *