Dibattito Gutenberg al Museo MARCA con il Rotary Club Catanzaro Tre Colli

Il Rotary Club Catanzaro Tre Colli, nello scenario della sala conferenze del Museo MARCA, ha ancora una volta debuttato nel Progetto Gutenberg con una ghiotta occasione culturale.

Questa volta, il suggerimento é venuto da Dino Vitale, Presidente della Fondazione Gutenberg, ospite del Club cittadino è stata la docente di Filosofia della Conoscenza presso l’Università di Roma Tre, Prof.ssa Rosa M. Calcaterra, che ha presentato il suo ultimo libro su John Dewey “Individualismo vecchio e nuovo”.

Tra gli interventi di maggior rilievo, quelli dell’Assistente del Governatore Nunzio Lacquaniti, del Presidente del Rotary Club Catanzaro 1951 Massimo Turtoro e della Presidente del FAI Catanzaro Carmen Audino. A discutere sul tema con l’autrice, il prof. Andrea Porciello, docente di Filosofia del Diritto all’Università Magna Græcia di Catanzaro, mentre il ruolo del moderatore é stato assunto da Rocco Reina.

Dopo l’introduzione del Presidente, la Prof.ssa Calcaterra, ha iniziato la sua dissertazione focalizzandosi sulla incredibile personalità di Dewey, una delle figure più eminenti della cultura americana di inizio secolo scorso, filosofo, psicologo e pedagogo.

Il tema poi specifico – quello dell’individualismo – rappresentato dall’autore, non nella sua accezione negativa, ma quale leva dello sviluppo della persona, è stato fulcro dello scambio di idee/confronto con il Prof. Porciello. Dal confronto è scaturita una dinamica interazione con la sala, resa vivace anche dai contributi degli studenti sia del Liceo Classico “P. Galluppi” di Catanzaro, che degli studenti dell’Ateneo cittadino, entrambi presenti all’incontro.

A fine serata, il Presidente Cusimano ha consegnato per l’occasione ai due ospiti, oltre il gagliardetto del Rotary Club Catanzaro Tre Colli, alla Prof.ssa Calcaterra una Targa quale “attenta studiosa della forza dei valori e dell’autonomia individuale”, al Prof. Porciello, una Targa “per lo sforzo profuso nella formazione di individualità emancipate”. Ancora un’altra bella occasione di cultura e di crescita per la cittadinanza, siglata Rotary Club Catanzaro Tre Colli.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *