Borghi della Calabria, Girifalco aderisce all’avviso pubblico

Borghi della Calabria, Girifalco aderisce all’avviso pubblico

Il Comune di Girifalco, aderisce all’avviso pubblico per il sostegno dei progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria. In più, approva lo schema di avviso ed allegati per manifestazione d’interesse a valere sul bando della Regione.

Borghi della Calabria: il Bando

La Regione Calabria, nell’ambito della Programmazione Regionale Unitaria 2014-2020 ha emanato un avviso pubblico per il sostegno di progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria a valere sul Progetto Strategico per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il Potenziamento dell’offerta turistica e culturale. Tale avviso è correlato con l’analogo Avviso pubblico per il sostegno alle attività ricettive. Ma pure della ristorazione e dei servizi turistici e culturali nei borghi della Calabria. L’avviso è volto a sostenere progetti promossi da micro e piccole imprese per migliorare la qualità dell’offerta turistica e culturale nei Borghi della Calabria.

Interventi ammissibili

Gli interventi per i Programmi Integrati promossi dai Comuni sono: interventi volti a migliorare l’aspetto estetico dei luoghi pubblici, degli edifici pubblici; nonché del tessuto insediativo; usando materiali da costruzione, sistemi e tecniche di costruzione vicine ai caratteri morfo-tipologici dei luoghi; recupero e resa funzionale di edifici e spazi pubblici per promuovere il turismo ecologico, culturale, gastronomico e del vino; resa funzionale di edifici pubblici a spazi espositivi dell’artigianato artistico e di qualità e di degustazione dei prodotti locali; interventi sul verde pubblico; l’arredo urbano; l’interramento di cavi aerei; il cablaggio delle reti; la mimetizzazione di antenne, ecc.. non confacenti alla storia dei luoghi e l’abbattimento delle barriere architettoniche; recupero e riqualificazione di spazi pubblici per avere una maggiore accessibilità e mobilità interna al borgo. (Quindi, cartelloni informativi; viabilità; parcheggi e piazzole di sosta; percorsi pedonali; sistemi ettometrici ecc..).

Interventi accoglienza turisti

Ma anche, interventi di recupero di immobili ai fini della creazione di “ospitalità diffusa” da fare meglio in partenariato con soggetti privati; resa e sviluppo di centri per l’offerta turistica; di servizi per l’accoglienza dei visitatori; (Ad es. info-point, internet point, rete WiFi in grado di coprire tutti gli itinerari e di garantire un sistema di guide virtuali; servizi per la fruizione di chiese; castelli e palazzi; musei; aree e siti archeologici, ecc.).

Ed ancora..

Itinerari ricreativo/turistico-culturale; ed anche la resa e l’organizzazione di eventi ricreativi, culturali e didattici. Queste, promosse in sinergia con ass. culturali, e poi reti di imprese, università, istit. scolastiche, per dare valore agli attrattori culturali e specifici itinerari/reti culturali a tema; creazione e sviluppo di Cultural e creative lab o Cantieri della Creatività. Anche questi, promossi in sinergia con ass. culturali, reti di imprese, università, scuole e volti alla creazione di nuovi contenuti, servizi culturali e artistici in genere; ed inoltre, interventi di promozione, anche intercomunale, di carattere turistico e culturale.

L’avviso pubblico della Regione Calabria

L’avviso pubblico della Regione Calabria, prevede come scadenza per presentare le domande da parte dei Comuni il 30 luglio. Pertanto, occorre raccogliere eventuali manifestazioni d’interesse da parte di privati in un tempo congruo per elaborare la proposta.

L’avviso pubblico è volto alla raccolta di manifestazioni d’interesse per: la messa a disposizione di immobili da destinare a ricettività diffusa.

Ad esempio, artigianato artistico e di qualità; degustazione dei prodotti locali; info-point; internet point; ed anche Cultural e creative lab e altre destinazioni affini agli scopi del bando; l’ organizzazione di eventi ricreativi, culturali e didattici per dare valore agli attrattori culturali e specifici itinerari/reti culturali tematici; ed anche la partecipazione a forme nuove per la gestione sostenibile e per dare valore alle infrastrutture; dei servizi culturali e turistici, del patrimonio identitario, materiale ed immateriale.

Ed inoltre..

La creazione di Cultural e creative lab o cantieri della creatività volti allo sviluppo di nuovi contenuti, servizi culturali e artistici in genere; ma pure, all’elaborazione di modelli per la gestione sostenibile e la valorizzazione delle infrastrutture dei servizi culturali e turistici; del patrimonio identitario, materiale e immateriale; ed ancora l’avvio di iniziative d’imprenditoria in campo turistico e culturale da parte dei privati; con particolare ma non esclusivo riferimento a chi intenda partecipare all’avviso pubblico per il sostegno alle attività ricettive. Ma anche della ristorazione e dei servizi del turismo e culturali nei borghi della Calabria; volto quindi a sostenere progetti promossi da micro e piccole imprese per migliorare la qualità dell’offerta nei Borghi della Calabria.

Termini per presentare le manifestazioni d’interesse

Le manifestazioni d’interesse andranno presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 20 luglio 2018.

Le domande potranno essere presentate a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune; o inviate via PEC all’indirizzo: tecnica.girifalco@asmepec.it.

Manifestazione di interesse

Manifestazione di interesse

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *