La Festa della Musica SONA in Treno: un trionfo di suoni

La Festa della Musica SONA in Treno: un trionfo di suoni

La Festa della Musica SONA in Treno Con Calabria Sona 40 stazioni oltre 30 musicisti, è stata un’invasione di musica dal Tirreno alla Costa Jonica.

La Festa della Musica SONA in Treno

E’ partita alle 13.30 da Diamante (CS) la prima carrozza invasa dai musicisti di Calabria Sona; gli altri partiti da Crotone alle 14.40. E’ stato un percorso di suoni, musica, canti, balli e tutti sono arrivati a Reggio Calabria. 40 stazioni oltre 30 musicisti per un’invasione di musica dal Tirreno alla Costa Jonica.

Nella Stazione centrale di Reggio Calabria la Festa della Musica, più suggestiva e seguita della nostra Calabria, è sfociata in una jam-session di tutti gli artisti.

Parola a Giuseppe Marasco

“Siamo contenti di aver realizzato un progetto inserito nelle “note particolari” del MiBACT e di aver incontrato tanta gente che in un luogo, non luogo, come quello dei treni ci ha regalato sorrisi ed è stata coinvolta in un vortice di emozioni attraverso quello che sappiamo fare, musica!”. Sono queste le parole del Direttore Generale di Calabria Sona Giuseppe Marasco che ha dato vita a questa incredibile scommessa per la Festa Europea della Musica.

La musica ci insegna la cosa più importante che esista: ascoltare.

Inno alla gioia, questo il titolo della giornata dedicata alla Musica. La grande famiglia di Calabria Sona ci ha creduto e ha dato vita ad un flash-mob davvero particolare e in linea con ciò che la giornata ha rappresentato. Un live itinerante per festeggiare insieme. Un linguaggio universale che merita di essere festeggiato; e l’idea di unire la Calabria partendo dal binario di Diamante nel Tirreno, attraversando la fascia Jonica su Crotone; approdando quindi a Reggio Calabria attraverso il mezzo di trasporto che potrebbe segnare una chiave di svolta nei collegamenti regionali è intuitivo e degno di nota.

Un treno ed un viaggio nella musica

Uno spettacolo nello spettacolo, attraversando i nostri luoghi che sono la perfetta scenografia alla nostra Musica.
Il Treno, un luogo “inusuale”. Ma anche un luogo frequentato da ogni tipo di persona, che porta ciascuno verso il suo destino umano, conoscitivo. Il treno un luogo di incontri, e speranze, è qui che Calabria Sona, ormai il più grande Circuito di musica Made in Calabria, ha scelto di inondare di note e allegria; creando la Festa musicale nella consapevolezza che la musica unisce e non divide. Sui treni gli incontri sono molteplici, pendolari, turisti. Ma anche immigrati e tanti giovani ai quali il grande circuito si rivolge in modo particolare. La mission del circuito è sempre alta e ha sempre unito messaggi sociali alla promozione degli artisti e dei festival “made in Calabria”.

Unire la Calabria attraverso il treno e la musica

Calabria Sona era presente invitata e citata come “note particolari” del MIBACT con l’iniziativa: “in Calabria la FESTA della Musica SONA in Treno”; e questo inorgoglisce gli organizzatori e tutto lo staff.

Una contemporanea europea che ha visto Calabria Sona protagonista e al centro delle iniziative europee, con l’intento di dare un segnale forte: Unire la Calabria attraverso il treno e la musica. L’evento è stato organizzato da Calabria Sona;  TRENITALIA ; AIPFM; ed infine dal MIBACT.

Ecco alcuni degli artisti coinvolti:

Fulvio Cama – Antonio Grosso – Le muse del mediterraneo – Tarantella No Stop – Ciccio Nucera – Behike Moro – Massimo Ferrante – Carmine Sangineto – Nino Stellitano e Kalavrìa – TimpRuss – Accademia Progetto Teatro – Valentina Balistreri.

La festa della Musica SONA in treno

La festa della Musica SONA in treno

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *