La Fondazione Italia Usa premia quattro giovani calabresi

La Fondazione Italia Usa premia quattro giovani calabresi

Quattro giovani calabresi lo scorso 28 gennaio, a Roma, nell’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei deputati, hanno ricevuto il Premio della Fondazione Italia Usa.

Giovani calabresi premiati a Roma

Lo scorso 28 gennaio si è tenuta a Roma, presso la Camera dei Deputati, Aula dei Gruppi Parlamentari, la cerimonia di premiazione di neolaureati meritevoli selezionati dalla Fondazione Italia Usa; in collaborazione con il Centro Studi “Comunicare l’Impresa” ed inoltre, con il supporto di Almalaurea.

Gli studenti sono stati individuati tra coloro che sono riusciti a laurearsi con il massimo dei voti nell’anno 2018 e che si ritiene, possano contribuire alla diffusione della cultura d’impresa nel processo di internazionalizzazione verso gli Stati Uniti.

Tra i cento studenti premiati c’erano anche Domenico De Nisi, 26 anni, di Filadelfia (Vibo Valentia) che ha conseguito la Laurea Magistrale a pieni voti in Economia Aziendale e Management all’Univ. della Calabria; Antonio Virardi, 24 anni, di Rossano (Cosenza) ed infine, Simone Ceravolo, 23 anni, di Soriano (Vibo Valentia); entrambi laureati in Economia aziendale e management presso l’Univ. della Calabria con 110 e lode. Insieme a loro c’è anche Valeria Fortuna, studentessa 27enne di Pizzo (Vibo Valentia), laureatasi a pieni voti all’Università di Messina in Consulenza e professione.

Il Premio della Fondazione Italia Usa

Gli studenti hanno ricevuto un “Attestato di Professionista Accreditato” presso la Fondazione Italia Usa ed anche una borsa di studio per l’accesso gratuito al master in “Global marketing, comunicazione e made in Italy”.

Il Master garantisce l’accesso a un prodotto formativo di respiro internazionale. Specificamente pensato per la diffusione della cultura d’impresa, riconosciuto dalla business community.

I presenti:

La cerimonia di lunedì si è svolta alla presenza dei rappresentanti della Fondazione; ed anche dei rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico; di qualificati esponenti del mondo delle imprese; di alcuni giornalisti e delle famiglie che accompagnavano gli studenti.

La Fondazione Italia USA, per l’impegno dei suoi programmi formativi quali il Master, e i valori da questi trasmessi, fa parte ufficialmente del programma UNAI (United Nations Academic Impact); lanciato infatti, dal segretario generale dell’ONU nel 2010.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *