Eletta la nuova Dirigenza AIAB Calabria

Eletta la nuova Dirigenza AIAB Calabria

Eletta la nuova Dirigenza di AIAB Calabria che sarà impegnato a dare continuità al percorso di crescita e cambiamento intrapreso negli ultimi anni.

Nuova Dirigenza AIAB Calabria

Sabato 9 Marzo 2019 alle ore 15.00 a Laureana di Borrello (Reggio Calabria), si è riunita l’Assemblea Regionale di AIAB Calabria. Durante l’incontro si è così eletta, all’unanimità, la nuova Dirigenza dell’Ass. Regionale AIAB:

CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE AIAB CALABRIA

Luis J. Urra Hernandez, Presidente;
Antonino Modaffari, Vicepresidente responsabile Ricerca, sviluppo e referente per i Biodistretti, le Università ed Enti di ricerca;
Sadia Cavallotti, Vicepresidente responsabile Bioagricoltura sociale e referente per il catanzarese, il lametino e il vibonese;
Cosimo Murace, referente per l’Alto Ionio reggino;
Francesco De Franco, referente per il Crotonese e l’Alto Ionio Cosentino;
Ivan Placanica, referente per le Cooperative;
Fausto Scavello, referente per la provincia di Cosenza e l’Alto Tirreno Cosentino;
Salvatore Moro, Membro permanente onorario del Direttivo.

Continuità al percorso di crescita e cambiamento

Dal rinnovo delle cariche sociali la nuova dirigenza di AIAB Calabria è composta dalle varie anime che compongono il settore agro-biologico di Calabria, con una forte rappresentatività del territorio. La composizione del nuovo Consiglio Direttivo pone in primo piano il mondo produttivo biologico calabrese con una notevole rappresentanza delle aziende Biologiche; le vere protagoniste di uno dei settori più trainanti del comparto agricolo della regione.
Il nuovo Direttivo sarà impegnato a dare continuità al percorso di crescita e novità intrapreso negli ultimi anni; promuovendo una politica agricola di regioen in grado di rappresentare, dare valore e promuovere le tante e differenti realtà biologiche presenti in Calabria. Particolare attenzione sarà posta inoltre all’importanza dell’eticità delle produzioni e del consumo responsabile.

AIAB Calabria, infatti, ritiene che lo sviluppo locale sia legato ad un modello di produzione che mira a salvaguardare e valorizzare le risorse naturali e ambientali di cui una regione come la Calabria è ricca.

L’impegno dell’Associazione

L’impegno dell’Ass. sarà rivolto a rendere concreti i programmi e i progetti degli ultimi anni. Anche sfruttando le possibilità offerte dai fondi del PSR e del POR Calabria; agendo quindi sul sistema informativo a favore delle aziende agricole biologiche che operano nella regione. Ma anche sulla qualità ed efficienza delle filiere produttive, potenziando poi la qualità del processo di vendita di prodotti biologici e tipici; aggregando e anche canalizzando l’offerta produttiva; accorciando poi la filiera; dando valore inoltre la storia e l’identità del produttore e l’identità del prodotto (legame tra prodotto e territorio); facendo crescere la capacità aggregativa dei consumatori e dei produttori nei percorsi della filiera biologica. E costruendo anche una Rete tra i diversi operatori del settore agricolo della regione.

Gli obiettivi del nuovo Gruppo Dirigente di AIAB Calabria vanno verso un maggiore coinvolgimento del settore produttivo biologico calabrese. L’obiettivo sarà quindi mettere in moto processi di sviluppo del territorio, sostenibili e condivisi.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *