19 arresti in Calabria per furti e ricettazione

19 arresti in Calabria per furti e ricettazione

19 gli arresti in Calabria che sono stati eseguiti nella giornata di oggi nei confronti di altrettante persone. Varie le accuse nei confronti degli arrestati nell’operazione portata avanti dalle prime ore luci dell’alba in diverse città.

Arresti in Calabria

Molti gli arresti in Calabria con l’accusa di furti e ricettazione. L’operazione è stata eseguita dai carabinieri del comando provinciale di Cosenza, grazie all’ausilio dei militari di Catanzaro, Napoli e Venezia. Tanti i militari impegnati questa mattina nel corso dell’operazione denominata Vulture. 

19 le misure di custodia cautelare eseguite nei confronti di soggetti appartenenti a due gruppi criminali dediti stabilmente alla commissione di reati predatori nelle province di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Taranto.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal Gip presso il tribunale di Cosenza.

Le accuse

Varie le accuse mosse dagli inquirenti nei confronti delle varie persone finite in manette. Nei loro confronti viene contestato il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione. Ed anche, a vario titolo, i reati di:

  • rapina in abitazione
  • resistenza a pubblico ufficiale
  • evasione
  • inosservanza degli obblighi di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno
  • favoreggiamento personale
  • possesso di chiavi alterate o grimaldelli.

Oltre ai 19 arresti, molteplici anche le perquisizioni domiciliari a carico di altre persone coinvolte nelle attività di indagine.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content