Grande successo per il progetto #CamminaMelito 2019

Grande successo per il progetto #CamminaMelito 2019

Si è conclusa Domenica 3 Novembre la terza ed ultima tappa del progetto #CamminaMelito ideato e promosso dall’Associazione Kronos Arte di Melito Porto Salvo in collaborazione con Kalabria Experience, che ha registrato un gran numero di partecipanti provenienti dai vari comuni reggini. La meta della giornata è stato il Monte La Rotta di Scano per ammirare la straordinaria e misteriosa forma geomorfica conosciuta come la “Sfinge di Prunella” e il Monte Cofolito (o delle conchiglie) caratterizzato da numerosi fossili di pecten di svariati milioni di anni. Presenti all’evento anche una piccola delegazione del CAI Reggio Calabria

Dieci km di percorso, che ha contato la partecipazione di circa 40 appassionati escursionisti reggini che hanno  infine concluso la tappa raggiungendo la località Monasterace per osservare una testimonianza archeologica davvero interessante, che secondo la teoria del ricercatore Sebastiano Stranges rappresenterebbe una stele votiva del periodo Neolitico), purtroppo poco conosciuta dal punto di vista storico ed archeologico e che si spera possa essere attenzionata dagli organi preposti in futuro.

Si conclude così il ciclo di appuntamenti naturalistici escursionistici, che hanno visto come prima tappa di questo progetto l’anello di Pentedattilo lo scorso 26 Maggio, per poi proseguire con la seconda tappa ai Calanchi di Maro Simone e il Monte Cappelli lo scorso 22 settembre. Percorsi nuovi ed esclusivi alla scoperta del territorio melitese che, attraverso questo progetto, ci hanno portato a conoscere e a ri-scoprire nuove evidenze naturalistiche e archeologiche, in un territorio poco conosciuto, ma che sicuramente da oggi potrà avere un nuovo slancio dal punto di vista turistico/escursionistico.

Kronos Arte e Kalabria Experience confermano così un sodalizio che dura ormai da diversi anni e che mira alla collaborazione con il territorio reggino, impegnati da anni nella valorizzazione del territorio, dei suoi borghi, della storia e cultura che caratterizza l’area grecanica e non solo.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno scelto di trascorrere questa Domenica insieme a noi e soprattutto un grazie all’Arch. Santina Marateia (ideatrice del progetto) e ai soci di Kronos Arte, in particolare alla vice-presidente Maria Carmela Romeo, che hanno coadiuvato insieme a Carmine Verduci, Presidente della Pro-Loco di Brancaleone e responsabile organizzativo del gruppo di promozione territoriale Kalabria Experience, questo palinsesto di appuntamenti escursionistici ricchi di fascino e bellezza sul territorio melitese e che in realtà non termina qui, grazie alla promozione sui social ad opera dei fotografi appassionati che ci hanno accompagnato lungo il cammino e che hanno ricoperto un ruolo fondamentale immortalando con i loro scatti tante curiosità e realtà dei luoghi fino ad oggi nascoste. Un ulteriore ringraziamento all’ Associazione Culturale “Melito Vecchia” per aver accolto e ospitato  gli escursionisti all’interno del Paese Vecchio di Melito in occasione dell’evento del 22 settembre e al Comune di Melito di Porto Salvo che ha patrocinato l’intero progetto.

Carmine Verduci

Nato a Brancaleone nel 1984, ha frequentato l'istituto d'arte di Locri. Artista e scrittore, ama la musica, la natura, la fotografia, la storia delle leggende Calabresi e dell'archeologia. Si occupa di divulgazione e promozione culturale dell'area grecanica e locridea, attraverso l'organizzazione di eventi culturali nella propria città e sul territorio.