Grande partecipazione per il “Truck Tour Banca del Cuore 2019” a Reggio Calabria

Grande partecipazione per il “Truck Tour Banca del Cuore 2019” a Reggio Calabria

Grande partecipazione dei cittadini a Reggio Calabria per il tour “Truck Tour Banca del Cuore 2019”, ormai consolidato Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare giunto al suo terzo anno di attività. L’iniziativa è stata fortemente voluta, e ideata nel 2016 dal professore Michele Gulizia. Dal 21 ottobre al 23 ottobre, dalle ore 9 alle ore 19, un Jumbo Truck, ha stazionato nei pressi del Lungomare Falcomatà, per offrire a tutti i cittadini la possibilità di sottoporsi ad uno screening cardiologico gratuito.

L’evento

In alcuni giorni dicono gli operatori che si sono spesi al massimo senza sosta e con grande professionalità, si è assistito ad un afflusso continuo e importante di gente in fila e fuori fila, sfiorando momenti di grande animosità. Molti sono purtroppo anche quelli che hanno dovuto rinunciare allo screening e rimandare per le lunghe ore di attesa. Il necessario se pur fastidioso adeguamento a determinati ritmi davanti al truck e poi all’interno nell’area attrezzata, pare nasca dall’esigenza di seguire il paziente passo passo nei diversi step previsti dal progetto. Sino all’anamnesi e al rilascio di una card speciale che permette l’accesso 24 ore su 24 a tutti i valori, scheda personale ed esami cardiologici e di laboratorio eseguiti. Tutti i dati verranno poi custoditi in una sorte di cassaforte virtuale: “la banca del cuore”.

Nello specifico, durante le giornate di manifestazione sono stati offerti gratuitamente:

  • Screening di prevenzione cardiovascolare comprensivo di esame elettrocardiografico e screening aritmico;
  • Una stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su BancomHeart;
  • Screening metabolico con il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia di sangue:
    Colesterolo Totale, Trigliceridi, Colesterolo HDL, Rapporto Colesterolo HDL / LDL, Colesterolo LDL, Colesterolo non HDL, Glicemia, Emoglobina glicata e Uricemia;
  • Stampa del profilo glicidico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare;
  • Consegna del kit di 11 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo cuore: il rilascio gratuito della card BancomHeart attiva

Da sottolineare che il virtuoso progetto di prevenzione ha coinvolto più di 30 comuni e che prevede una decina di tappe sul territorio italiano Sicilia e isole comprese. E’ stato promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore – HCF Onlus, dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Si è avvalso del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di Rai – Responsabilità Sociale e di Federsanità-ANCI.

Vari professionisti

Sono davvero tanti i professionisti del settore di volta in volta coinvolti nel progetto. In primis la dott.ssa Fabiana Lucà – Dirigente Medico di Cardiologia presso il Grande Ospedale Metropolitano (Gom) “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria e referente del progetto Truck Tour. Lei ha dichiarato che:

“La prevenzione cardiovascolare è molto importante, fa parte di un pensiero più ampio che dialoga con i territori, fa rete con le varie strutture ospedaliere, e che soprattutto mira al benessere dei cittadini a 360 gradi. Gli strumenti innovativi messi in campo sono il jumbo truck. Si tratta di un camion appositamente allestito per la salute e prevenzione cardiovascolare che tutti gli anni passa nelle principali piazze italiane per tre giorni, a bordo del quale vengono svolte gratuitamente delle prestazioni specialistiche. Ed anche una card unica al mondo la Bancomheart consegnata al paziente nel corso dell’iniziativa, con la quale si potrà in seguito accedere alle informazioni relative alla propria salute sia in Italia che all’estero. Il progetto ha anche un’ importante rilevanza sotto il profilo epidemiologico. Permette di riscontrare delle patologie cardiovascolari in tempo reale e misconosciute fino a quel momento dal paziente. Per esempio nel corso degli screening del tour è stato possibile riscontrare diversi casi del genere. Tra questi pazienti con scompenso cardiaco, fibrillazione atriale indirizzati immediatamente al pronto soccorso, o che soffrivano di brachicardia e alcuni casi di giovani con alti tassi di trigliceridi e colesterolo”.

Le varie presenze

Al “Truck Tour Banca del Cuore 2019” ha aderito il reparto di cardiologia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria diretto dal Dott. Frank Benedetto.

I  medici che partecipano all’iniziativa sono:

  • Caterina Ceruso
  • Fabiana Lucà
  • Giuseppe Majolo
  • C. Massimiliano Rao
  • Domenica Zema

Gli infermieri sono:

  • Patrizia Andidero
  • Anna Arancino
  • Antonella Bova, Enza Costantino
  • Giovanna Federico, Alessandra Iamonte
  • Cristina Marcianò
  • Isabella Papa, Piera Praticò
  • Annamaria Siclari
  • Filomena Spanò
  • Maria Toscano
  • Laura Zampaglione
  • Domenica Barba (coordinatrice infermieristica) 
  • Francesca Basile (coordinatrice infermieristica) .