Conferenza Stampa di Presentazione de “I Tesori del Mediterraneo” 2018

Conferenza Stampa di Presentazione de “I Tesori del Mediterraneo” 2018

Ieri Mattina presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, gremito in ogni ordine di posto, ha preso ufficialmente il via la tredicesima edizione de “I Tesori del Mediterraneo” che si svolgerà dall’1 al 5 Agosto nella splendida cornice del Lungomare Falcomatà.

La Conferenza Stampa, indetta dall’associazione “Nuovi Orizzonti”, è servita sia a ribadire il programma della manifestazione, peraltro già ampiamente annunciato su media e social, che a sottolineare la rete e le sinergie con le istituzioni e gli enti consolidatasi nel corso degli anni, e ad anticipare le novità in vista della XIV edizione.

Il Programma della Manifestazione

Con grande emozione il Presidente Natalia Spanò e l’organizzatore Paolo Catalano, hanno ufficialmente acceso i riflettori sulla manifestazione clou dell’estate reggina.

Quest’anno il programma 2018 presenta un carnet ricco di eventi che vanno dallo sport alla cultura, dalla moda allo spettacolo, dalla storia alla promozione del territorio attraverso “La Regata del Mediterraneo”, Il Concorso di bellezza “La Venere del Mediterraneo” gli spettacoli serali e gli stand promozionali.

In primis il Presidente Natalia Spanò, introdotto in conferenza dal giornalista Carlo Arnese, voce storica dell’ evento e della “Regata del Mediterraneo”, ha dato il benvenuto ringraziando personalmente tutti i partecipanti Comune, Regione, Città Metropolitana, Enti, Associazioni, Equipaggi, e tutto  lo staff che fa parte della macchina organizzativa”. In un secondo momento il Presidente “Nuovi Orizzonti” è andata a svelare i veri e propri “Tesori” dell’Edizione del 2018 che quest’anno rivela una successione di ospiti eccezionali tra i quali la famosa cantante Federica Carta (di Amici), l’eccezionale duo comico di Made In Sud Enzo&Sal, il noto cantante rap Fred De Palma, gli esilaranti comici di Zelig Nuzzo&DiBiase, il comico di Colorado Mino Abbacuccio e tanti altri.

Gli Enti partecipanti, le Istituzioni e Le Associazioni di Categoria

Alla conferenza erano presenti le istituzioni e importanti esponenti del panorama culturale, sociale, imprenditoriale e politico reggino e calabrese. Tra i primissimi interventi Franco Arcidiaco Editore La Città Del Sole che ha portato i saluti del Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il quale ha dichiarato: “Per me I Tesori Del Mediterraneo sono un evento che dura tutto l’anno, non fosse altro per l’impegno di Natalia e Paolo e della loro squadra. E’uno degli eventi più importanti dell’estate reggina e tende a valorizzare il nostro patrimonio, il Mediterraneo, lo Stretto. Difatti coinvolge tantissime istituzioni ed enti e costituisce un valore aggiunto per la città a livello Nazionale”. Il delegato del sindaco ha anche anticipato una piccola novità che riguarderebbe la XIV edizione, proponendo per il prossimo anno l’inserimento di un Premio Letterario Nazionale.

Nel successivo intervento, il neo Presidente dell’Ente Parco d’Aspromonte Sergio Tralongo si è detto vicino a tutte le iniziative che possano valorizzare il patrimonio culturale della Calabria: “una manifestazione molto importante, tutto il Parco Nazionale è contenuto all’interno dell’Area Metropolitana, è chiaro che tutte le iniziative che si promuovono all’interno, coinvolgano anche il Parco. L’Aspromonte comincia dal mare e siamo qui per dare il nostro contributo al territorio”.

Tra un intervento e l’altro sono stati citati i tanti Enti che hanno aderito a questa tredicesima edizione.

Il Consigliere Regionale Sebastiano Romeo ha sottolineato l’intervento da parte Della Regione Calabria attraverso i finaziamenti della Comunità Europea, Bando Triennale, che fornisce la possibilità ad eventi come quello dei Tesori del Mediterraneo di avere il tempo di fare una progettazione che esprima un prodotto di valore, affermando: “I Tesori del Mediterraneo rappresentano un’iniziativa unica nel suo genere per come è concepita e strutturata, per la qualità e quantità dei partecipanti”; esprimendo, per sua vece, anche la soddisfazione del Governatore Della Calabria Mario Oliverio per il valore dell’iniziativa.

Giovanni Santoro, Presidente Confcommercio Reggio Calabria, si dice entusiasta: “Evento interessantissimo che attrae enti e partecipanti” ed esprime la sua disponibilità e quella di Confcommercio per portare un contributo all’edizione del prossimo anno con il coinvolgimento di associazioni di categoria e realtà commerciali.

Tra gli interventi di alto spessore non poteva mancare quello dell’organizzatore Paolo Catalano che ha ricordato l’intenso impegno profuso negli anni per valorizzare il territorio: “viviamo in un contesto territoriale del Mediterraneo, culla delle civiltà all’apice della cultura, una cultura che unisce e non divide che diventa sano confronto e ponte di comunicazione. Il Mediterrraneo a tutti gli effetti è patrimonio, fonte di ricchezza e quindi va promosso, valorizzato al meglio, perchè rappresenta un importante volano per il turismo.

Quest’anno si è voluto anche investire fortemente sui social, potente mezzo di comunicazione privilegiato da giovani e meno giovani”. Ancora a margine del suo intervento Catalano ha ricordato che l’evento non è solo dell’associazione Nuovi Orizzonti ma della Città e che andrebbe fisiologicamente istituzionalizzato. Ancora Catalano: “concluso l’Evento I Tesori continuano..” ed ha invitato tutti a Settembre ad un tavolo tecnico-operativo per creare un’unica sinergia ed un ulteriore valore aggiunto alla manifestazione.

Da Confcommercio a Confindustria il passo è breve.

Il Presidente di Confindustria Giuseppe Nucera si è soffermato sul valore di tali eventi considerandoli un prezioso mezzo per scardinare i pregiudizi nei confronti della Calabria ed ha sottolineato l’importanza che il mondo imprenditoriale sia presente nel sostenere la cultura per veicolare questi messaggi ritenendo fondamentale che l’impresa intervenga economicamente per supportare questo tipo di progetti.

L’assessore alla Cultura di Reggio Calabria Giovanni Latella ha evidenziato ancora lo scarto e il salto culturale che deve fare il nostro territorio. Il Delegato alla Cultura Della Città Metropolitana Filippo Quartuccio ha mostrato vicinanza alla manifestazione di alto spessore culturale affermando che: “E’davvero importante costruire sinergie per lo sviluppo del Mediterraneo, facendo rete. Si deve investire insieme alle realtà del territorio che puntano alla realizzazione di un’iniziativa unica come “I Tesori”.

Al termine della partecipata conferenza è stato ribadito che sulle pagine social de “I Tesori”(#tesorimed2018) sono fruibili i minispot dei protagonisti delle quattro serate dell’Arena dello Stretto e dato l’appuntamento per la prima sera, quella di giovedì 2 Agosto con Alessandra Giulivo e Carlo Arnese che presenteranno ufficialmente al grande pubblico le miss e gli equipaggi della Regata. Ma siamo appena all’inizio e tutte le successive giornate, dirette tra l’altro, artisticamente parlando, da Roberto Vecchi con la presentazione eccezionale di Veronica Maya si riveleranno…appunto dei Tesori, tutti da scoprire.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *