Videosorveglianza Bova Marina, approvato regolamento

Videosorveglianza Bova Marina, approvato regolamento

E’ stato approvato il regolamento di videosorveglianza a Bova Marina. Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale ha deciso di approvare questo regolamento durante il civico consesso. Stessa sorte anche per l’albo unico comunale delle associazioni.

Regolamento Videosorveglianza

Il comune di Bova Marina, quindi, si munisce di un regolamento per la videosorveglianza. Importante decisione quella presa in seno al consiglio comunale bovese che permetterà al comune di poter installare dei sistemi di sorveglianza per rendere il territorio più sicuro.

Uno strumento in più a disposizione del comune e degli enti proposti per garantire una maggiore sicurezza soprattutto in alcune zone del paese molto “attenzionate” da coloro che non hanno a cuore il bene del territorio. Infatti, non mancano i casi di rilascio di rifiuti nelle strade, anziche’ negli appositi contenitori. Con conseguente disagio sia fisico che economico che ricade su tutta la popolazione, soprattutto sulle persone oneste.

Regolamento associazioni

Oltre alla videosorveglianza a Bova Marina, l’amministrazione ha deciso anche di instituire l’albo unico comunale delle associazioni. Adesso le Associazioni possono trovare formale riconoscimento ed essere parte in maniera ancora maggiore della vita sociale della nostra comunità. Le stesse associazioni che sono già in fermento nell’organizzazione di vari momenti di aggregazione come il Natale bovese.

Le case si costruiscono partendo dalle fondamenta, non dai solai. – dichiara l’amministrazione comunale – La #rivoluzionegentile passa anche da questa consapevolezza.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.