San Lorenzo, Dott. Sergio Gualtieri: “Pericolo scongiurato”

San Lorenzo, Dott. Sergio Gualtieri: “Pericolo scongiurato”

Sergio Gualtieri: “Pericolo scongiurato e un grande in bocca al lupo al nostro sindaco Bernardo Russo, che come è solito fare, ci sta dimostrando una tenacia e una caparbia degna di un vero mastino. Il primo cittadino ha anteposto il bene del Comune agli interessi familiari e lavorativi”.

La nota di Sergio Gualtieri, ex vicesindaco di San Lorenzo

Il Dott. Sergio Gualtieri, ex vicesindaco e imprenditore locale, esprime soddisfazione riguardo l’operato del Sindaco Bernardo Russo.

“Sono felice che il comune di San Lorenzo sia ufficialmente uscito dalla crisi del numero legale, e che grazie a questo si possa finalmente archiviare il periodo di stallo. E poter quindi andare avanti con i numerosi progetti che, l’amministrazione, con grandissima difficoltà è riuscita a cantierare in questi tre anni. Come non ricordare la vicenda che riguarda la Strada Papisca, sembra infatti sia stato superato tutto l’iter burocratico ed è stata aggiudicata con gara dalla Suap. La Via papisca è stata da subito tra i primi obiettivi che l’amministrazione si era prefissata. E’ un successo che sento anche mio, dal momento che è stata la prima pratica che ho rispolverato il primo giorno del mio insediamento. Il Sindaco è infatti riuscito a portarla avanti anche dopo la mia uscita.

C’è chi spera nell’arrivo dei Commissari

“Approfitto – prosegue – per ringraziare anche i tecnici del comune che hanno contribuito a far sì che questo si potesse realizzare: l’ing. Marco Antonio Sergi è il Geom. Mercurio.
Sarebbe stata l’ennesima beffa per il Comune di San Lorenzo. Mi spiace che ancora oggi, nonostante il periodo storico drammatico, il dissesto ancora in atto (per un debito maturato che si aggira intorno agli 8 milioni di euro) e le difficoltà oggettive in cui versa il nostro comune e l’intera area, non si riesca ad essere compatti e coesi per cercare di risollevare il comune e tutta l’area grecanica tutta. C’è ancora chi cerca in tutti i modi, con disegni pseudo politici, di mettere i bastoni tra le ruote a questa amministrazione. E quindi sperare nell’arrivo dei Commissari che probabilmente, poiché di memoria corta, non riescono a ricordare quello che comporterebbe tale arrivo”.

Fiducia nel futuro

“Sono però fiducioso il futuro di San Lorenzo, perché a mio parere, il Sindaco Bernardo Russo e l’amministrazione di San Lorenzo tutta stanno provando con grande abnegazione e solerzia a portare un po’ di speranza.
Mi rammarico di aver dovuto rassegnare le mie dimissioni per problemi lavorativi e familiari; e l’ho fatto per senso di responsabilità e rispetto verso i miei concittadini, non potendo più essere presente e dare quindi le risposte che San Lorenzo merita.
Mi spiace che anche altri ormai ex amministratori hanno dovuto rinunciare al proprio ruolo, lasciando il sindaco ad un impasse quasi irreversibile.
Quasi…. perchè Bernardo ci ha abituato alla sua perseveranza. Spero che questo ostacolo sia stato l’ultimo e che possa lavorare con più serenità e armonia, portando avanti quei numerosi progetti che avevamo avviato insieme”.

Conclusioni di Sergio Gualtieri

Infine l’ex vicesindaco Sergio Gualtieri: “Spero si possa andare avanti uniti, proprio come recitava la lista vincente “Uniti per San Lorenzo”. Mi permetto di aggiungere che abbiamo il dovere di agire in questo modo, perchè altrimenti ,saremo complici di un avvenire anche peggiore del presente. Giunga un nostro contributo fattivo o di supporto morale ai nostri amministratori. Siamo ancora in tempo per scrivere le pagine del nostro futuro…basta crederci e non demordere Mai!.
Buona fortuna Sindaco. Buona fortuna San Lorenzo”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *