Sanità, al via ripristino prelievi a Palizzi

Sanità, al via ripristino prelievi a Palizzi

Buone nuove per la cittadina ionica di Palizzi. Tra qualche giorno ci sarà il ripristino prelievi a Palizzi. La sanità, sempre nell’occhio del ciclone per disservizi e ritardi, oggi inverte la rotta.

Ripristino prelievi a Palizzi

Dopo più di dieci anni dall’interruzione del servizio prelievi per gli esami del sangue, che si effettuava presso il polo sanitario dell’Asp di Palizzi Marina, riprenderà infatti, l’attività dal prossimo venerdì 25 maggio.

Il direttore sanitario dell’Asp di Reggio Calabria, dott. Pasquale Mesiti, ha accolto la richiesta fatta lo scorso 3 maggio dal Sindaco di Palizzi, Walter Scerbo. Infatti, dopo alcuni giorni dalla richiesta, si è svolta una riunione presso la sede dell’Asp, in via Diana a Reggio Calabria, a cui hanno partecipato oltre lo stesso Mesiti ed il Sindaco, anche il Vicesindaco, Erminio Fiumanò, e l’assessore, Elisa Saccà. Nonché il direttore sanitario dell’ospedale di Melito P. S., dott. Giuseppe Zuccarelli.

Acquisita l’adesione alla richiesta dell’Amministrazione comunale di Palizzi, il 14 maggio scorso, si è svolta una riunione operativa presso l’ufficio del dott. Zuccarelli, nel presidio ospedaliero di Melito. Qui si è dunque concordata la data di avvio del servizio, già dal prossimo venerdì 25 maggio e con cadenza settimanale.

Le modalità

“Ogni venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 9.30 il personale medico e tecnico provvederà a svolgere questo servizio così importante; specialmente perché si rivolge alla popolazione anziana, bisognosa di controlli a cadenza ravvicinata e, d’altra parte, impossibilitata a spostarsi in maniera autonoma per raggiungere i centri di prelievo nei paesi limitrofi. I servizi erogati – afferma Scerbo – sono la misura della civiltà e della capacità di una Amministrazione di erogarli. Tutto ciò si inquadra in un’ottica di programmazione più ampia, che prende le mosse dalla Snai – strategia nazionale aree interne – che finalizza l’attività al contrasto allo spopolamento delle aree come la nostra e, attraverso cui, prossimamente, coglieremo un risultato vaticinato ed atteso da anni”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *