San Lorenzo ha ricordato il brigadiere Antonino Marino

San Lorenzo ha ricordato il brigadiere Antonino Marino

Lo scorso 5 ottobre si è rinnovato il ricordo del brigadiere Antonino Marino nato a San Lorenzo (Reggio Calabria) e ucciso a Bovalino.

Cerimonia in ricordo del brigadiere Antonino Marino

Come ogni anno, il 5 ottobre è il giorno del ricordo a San Lorenzo. Lo scorso 5 ottobre si è svolta la commemorazione in ricordo del brigadiere Antonino Marino nato a San Lorenzo e ucciso a Bovalino. A lui, il 5 ottobre 2015, a pochi mesi dall’insediamento, l’attuale Amministrazione Russo ha voluto intitolare un piazzale.

Oltre alla messa in memoria del compianto concittadino l’Amministrazione comunale di San Lorenzo ha voluto conferire alla vedova la cittadinanza onoraria.

La cerimonia religiosa si è svolta in Chiesa, invece il conferimento della cittadinanza onoraria a Piazzale marino.

Commemorazione brigadiere Antonino Marino

Commemorazione brigadiere Antonino Marino

I presenti

Erano presenti all’evento, autorità civili e militari. Oltre al padrone di casa Bernardo Russo; accompagnato dall’ass. Carmela Battaglia e dal consigliere Pietro Romeo; c’erano anche il comandante della compagnia carabinieri di Locri Rosario Scotto di Carlo, il Comandante CC di Platì Luigi Di Gioia; il Capitano De Filippis – comandante della compagnia cc Melito Porto Salvo, il Ten. Colonnello De Pascalis comandante del gruppo cc di Locri, Mar. Ord. Tribuna comandante stazione cc Bagaladi.
Erano presenti inoltre, i volontari delle guardie ambientali d’Italia, i vigili del fuoco del distaccamento di Melito Porto Salvo; ENOV i falchi dello Stretto, i rappresentanti dell’associazione Libera – presidio Nino Marino. Ed ancora, i fratelli e i parenti del brigadiere, insignito anzitempo della medaglia d’oro al valor civile.

Grande la commozione dei presenti, soprattutto della signora Vittoria Dama, vedova marino, la quale ha ringraziato i presenti e ha ricordato il marito. Anche a lei è stata consegnata una targa in ricordo.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *