Rifiuti Melito Porto Salvo, le novità

Rifiuti Melito Porto Salvo, le novità

Rifiuti Melito Porto Salvo (Reggio Calabria): Ritardi nella raccolta rifiuti porta a porta. I chiarimenti dell’Assessore all’ambiente, M. Bruni.

Rifiuti Melito Porto Salvo, la comunicazione dell’assessore Bruni

“Come è noto a tutti il prelievo dei rifiuti ha avuto ritardi vari. Il nostro comune, assieme agli altri, si trova davanti a problemi di carattere tecnico inerenti l’impianto di smaltimento di Sambatello; con limitazioni di quantitativo ma anche di conferimento. Questa mattina (20 giugno ndr), la società che gestisce il servizio si è trovata impossibilitata a conferire in impianto e ciò ha compromesso il prelievo odierno dell’umido.
Successivamente, il Sindaco ha ottenuto, solo per la giornata di oggi, la possibilità di conferire presso altro impianto; affinché il prelievo del multimateriale per la giornata di domani possa essere fatto.
Mentre l’umido sarà recuperato nella giornata di sabato. Siamo spiacenti per il disservizio e ringraziamo per la comprensione tutti voi”. E’ quanto ha fatto sapere con un post su Facebook l’Assessore del Comune di Melito P. S. Maria Bruni.

Riguardo l’impianto di Sambatello

L’impianto di Sambatello poichè è impossibilitato a trasferire grandi quantità di scarti di lavorazione presso la discarica di Crotone, accetta in entrata solo 140 tonnellate di rifiuti al giorno. Nel frattempo il comune di Reggio Calabria, per eliminare le giacenze accumulate sul territorio, ha ottenuto dalla Regione Calabria di avere garantito un conferimento giornaliero di 100 tonnellate. La situazione che si è creata ha messo in crisi il sistema dal momento che tutti gli altri comuni insieme possono conferire solo 40 tonnellate al giorno a Sambatello.

 

Leggi anche: Melito. Crisi Locride Ambiente, allarme rientrato