Riapertura ufficiale del CRTM Brancaleone

Riapertura ufficiale del CRTM Brancaleone

Il Centro Recupero Tartarughe Marine – Brancaleone (CRTM Brancaleone). Lo hanno annunciato Filippo Armonio e Tania IL Grande (Associazione Blue Conservancy Onlus).

Il CRTM Brancaleone annuncia ufficialmente la sua riapertura

Il lungo e burrascoso periodo di stop, durato circa 8 mesi, nei quali il Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone ha rischiato la sua chiusura definitiva, ieri, alla presenza delle principali Istituzioni, si è concluso nel migliore dei modi; inaugurando e annunciando ufficialmente la riapertura e la piena operatività.

La vicenda

Per chi non avesse seguito la vicenda, nell’autunno 2018 il CRTM Brancaleone ha rischiato di chiudere per tutta una serie di eventi che si sono susseguiti. Dapprima il crollo del tetto della struttura; e successivamente, a causa del mancato rinnovo del comodato d’uso, la richiesta di sfratto da parte del Comune di Brancaleone, con sgombero dei locali. Sono stati mesi davvero difficili, e non sembrava esserci soluzione alcuna. Solo grazie all’intervento del Presidente della Regione Calabria Gerardo Mario Oliverio è partita quella collaborazione che ha interessato RFI, nella persona della dott.ssa Versace; ad attivare i lavori di riparazione del tetto e inoltre ad affidarci in maniera diretta il comodato d’uso gratuito dello stabile che ospita l’ospedale delle tartarughe marine a Brancaleone da ben 13 anni.

Per l’occasione abbiamo organizzato un piccolo evento, raccontando, attraverso una presentazione multimediale, tutta la storia del CRTM dal 2006 a oggi.

Hanno partecipato a questa lieta giornata:

Il personale della Guardia Costiera e del servizio veterinario ASP, entrambi sempre al nostro fianco nei salvataggi di questi animali marini;
Carabinieri Forestali e servizio Cites provinciale, con cui collaboriamo da anni;
RFI e la Commissione Straordinaria Comune di Brancaleone che ci ha sostenuto in questa vicenda;
Azienda SPI Finestre e Persiane nella persona del sig. Tommaso Mangione, che ringraziamo per aver messo in sicurezza l’incolumità di animali e operatori del Centro sostituendo in maniera totalmente gratuita tutti gli infissi danneggiati della struttura;
il nostro veterinario e direttore sanitario Massimo Clemente e poi tutti gli amici presenti ma che ci sono stati vicini soprattutto in questo difficile periodo appena trascorso.

I ringraziamenti del CRTM di Brancaleone

Con queste righe vorremmo ringraziare anche chi, per motivi istituzionali, non ha potuto raggiungerci; ma ha contribuito a rendere possibile questa riapertura del CRTM di Brancaleone. In particolare modo il Presidente Gerardo Mario Oliverio e il Prof. Di Bello (Sea Turtle Clinic – DMV Uniba), chirurgo delle nostre tartarughe marine; nonché colui che non esitato ad accogliere per tutti questi mesi nella sua Sea Turtle Clinic – DMV Uniba, tutte le nostre tartarughe che erano ricoverate a Brancaleone al momento del crollo della struttura e anche quelle che nei mesi successivi abbiamo soccorso in condizioni disperate.

Infine ringraziamo di cuore tutti coloro che ci seguono “a distanza” attraverso i social network; il sito web; la newsletter e che non hanno mai smesso di credere in noi e di farci sentire il loro appoggio in tutta questa triste vicenda.

Quando sarà aperto il CRTM di Brancaleone?

Il CRTM di Brancaleone sarà aperto alle visite a partire dal 25 giugno e fino all’8 settembre; tutti i giorni, negli orari 10.00 – 12.30 e 17.30 – 20.00.