Poste a Montebello e Fossato: rimodulazione giorni di apertura. Disagi per i cittadini

Poste a Montebello e Fossato: rimodulazione giorni di apertura. Disagi per i cittadini

poste-italiane

poste-italiane

di Francesco Iriti

<<Apprendiamo con molto rammarico che la rimodulazione dell’apertura degli uffici postali comporterà grave disagio ai cittadini di Montebello e Fossato nonché agli uffici comunali con la riduzione dei giorni di apertura da sei a quattro>>.

I commissari straordinari del comune di Montebello Jonico, Muccio, Giaccari e Giliberto rispondono in tal modo alla comunicazione arrivata dalle poste centrali, firmata dal direttore di filiale Carolina Picciocchi che porterà una rimodulazione delle aperture estive giornaliere ed orarie degli uffici postali in alcune frazioni comunali. La decisione, che avrà valenza dal 17 giugno al 14 settembre prevederà l’apertura dell’ufficio postale di Montebello Jonico dal lunedì al giovedì dalle 8.20 alle 13.45 mentre a Fossato Jonico dal mercoledì al sabato dalle 8.20 alle 13.45 (sabato chiusura alle 12.45).

Una scelta, quella delle Poste, che come riportato nella comunicazione delle Poste, è stata effettuata <<al fine di garantire un maggior equilibrio tra la fisiologica flessione della domanda nel periodo estivo e l’offerta di servizi alla clientela, adotta provvedimenti di rimodulazione giornaliera o oraria di apertura al pubblico di quegli uffici potali che abbiano evidenziato, attraverso il costante monitoraggio delle operazioni postali, una riduzione dei flussi di traffico nel periodo considerato>>.

Pronta è arrivata la risposta da parte della terna commissariale che sottolinea come <<le comunità di Montebello e Fossato siano formate principalmente da persone anziane che , avranno difficoltà a raggiungere, nei giorni di chiusura dell’ufficio postale del proprio paese, altre sedi postali. Inoltre la popolazione di queste frazioni aumenta nel periodo estivo visto l’aumento soprattutto degli emigrati. Per di più non di poco conto saranno le ripercussioni sulla funzionalità dell’Ente in quanto gli uffici comunali non potranno inviare e/o ricevere posta dalle ore 10 del giovedì fino al lunedì successivo>>.

I commissari, comprendendo le ragioni delle Poste Italiane, aggiungono <<che riteniamo che tale scelta, adottata senza un naturale e necessario confronto con i rappresentanti istituzionali di questo ente, rappresenti una limitazione ad un servizio fondamentale per la comunità, un servizio di cui ogni cittadino ha il diritto alla fruibilità e alla continuità>>.

Una presa di posizione importante che si conclude con l’invito <<a codesta società a voler rivedere la decisione di rimodulazione dei giorni di apertura degli uffici postali di Montebello e Fossato>>.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *