Melito, attesa per il convegno: “Sicurezza Stradale della SS 106”

Melito, attesa per il convegno: “Sicurezza Stradale della SS 106”

Il Convegno sulla Sicurezza Stradale della SS 106 Jonica”, si terrà il 14 dicembre, alle ore 16:00, presso la Sala Multiculturale (ex mercato coperto), a Melito Porto Salvo.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune melitese,  è resa possibile dall’unione dell’Associazione “Amici di Raffaele Caserta”, “Codici, Centro per i diritti del cittadino” e “Osservatorio per la Sicurezza Stradale della SS 106”, mettendo in evidenza l’elevata pericolosità del tratto stradale, noto a tutti come il più pericoloso d’Italia. All’incontro, saranno previsti gli interventi delle autorità proposte.

Il Presidente dell’Associazione “Amici di Raffaele Caserta”, Gaetano Pace, organizza l’appuntamento a margine della terza “Giornata di Beneficenza” in collaborazione con il GAM (Gruppo Acconciatori Melitesi) in memoria del collega Raffaele Caserta, prematuramente scomparso nel tragico incidente stradale, avvenuto nel bivio di Roghudi, teatro di innumerevoli vite stroncate.

La SS 106 è una strada, che uccide uomini e sviluppo, le cause sono da attribuire a molteplici dati oggettivi: scarsa illuminazione pubblica o addirittura assente, che non garantisce una qualità tale da consentire un’adeguata percezione degli oggetti ed in particolare degli ostacoli, mancanza della segnaletica orizzontale (strisce di margine e di mezzeria,  la cui presenza è fondamentale nei luoghi poco luminosi e in condizioni meteorologiche avverse (pioggia, nebbia) o  da imputare anche ad scarso senso civico, buche profonde, avvallamenti rischiosi, che accrescono le criticità, gli incidenti stradali e abbassano largamente l’incolumità dei cittadini.

Il Presidente dell'Associazione "Amici di Raffaele Caserta", Gaetano Pace

Il Presidente dell’Associazione “Amici di Raffaele Caserta”, Gaetano Pace

 

Nel corso degli anni, il Presidente Gaetano Pace, ha segnalato numerosi rischi della SS 106, al fine di ripristinare, tempestivamente la messa in sicurezza della strada, tracciando un potenziale piano di lavoro, che preserva e tutela  la salvaguardia degli automobilisti.

Ricordiamo, che alle ore 8:30 dello stesso giorno (14 dicembre) a Roghudi, sarà celebrata una solenne celebrazione da Don Giovanni Zampaglione, in ricordo delle vittime delle strada.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *