Il “viaggio” della melitese Kristel Pristipino

Il “viaggio” della melitese Kristel Pristipino

Una giovane calabrese, Kristel Pristipino, in un’intervista al sito internet “Just a Girl looking for Beauty” ha raccontato un po’ della sua vita “tra le nuvole”.

Kristel Pristipino si racconta

La giovane Kristel Pristipino è cresciuta a Melito Porto Salvo in provincia di Reggio Calabria. Si è iscritta all’università di Pesaro ed ha studiato lingue e civiltà orientali. Da lì è iniziato il suo vero “viaggio”. Kristel oggi, è un’assistente di volo per Emirates.

“Subito dopo l’università – ha raccontato nell’intervista – volevo iniziare a lavorare, avevo altro in mente ma avrei dovuto aspettare anni e io invece non avevo pazienza; volevo viaggiare, conoscere, vedere sfumature di colori. I miei mi hanno sempre supportato su ogni cosa, in presenza di dubbi, loro erano i primi a dirmi di lanciarmi, perchè, come diceva mamma “la vita è una”. Quindi quale lavoro migliore di questo?”.

Un lavoro che le permette di scoprire luoghi sconosciuti e collezionare tantissimi ricordi. Solo nel 2018, Kristel ha effettuato ben 168 voli!

Piccoli sacrifici

Ma ad essere sempre in giro per il mondo tocca fare anche dei piccoli sacrifici.

“Questo lavoro – ha spiegato a “Just a Girl looking for Beauty” – mi permette di vedere parenti e amici che vivono sparsi per il mondo, ma a volte mi fa anche perdere feste in famiglia, matrimoni, compleanni… per questo ora seguo il ‘birthmonth’, così ho un mese di tempo. Una genialata! Amo il fatto di riuscire a conoscere usi e costumi dei vari Paesi, provare cibi tradizionali e fare esperienze nuove. Vuoi mettere comprare la carne in Argentina o il vino in Sud Africa?!

E così diventa difficile conciliare anche la vita privata con la vita lavorativa.

“Con i miei amici naviganti che abitano a Dubai – ha raccontato ancora – riusciamo a vederci tra i vari turni, ma delle volte passano mesi prima di rincontrarci. Per quanto riguarda ‘i civili’, è difficile fargli capire che vivo in date e i giorni della settimana non significano nulla, che il mio weekend può essere di mercoledì e last but not least, il concetto di stanchezza, soprattutto quella accumulata. È quella che mi frega”.

Fonte foto: “Just a Girl looking for Beauty”

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *