Intimidazione Architetto Gerace, solidarietà

Intimidazione Architetto Gerace, solidarietà

Intimidazione Architetto Gerace, responsabile dell’ufficio tecnico di Melito e Bagaladi. Solidarietà ed anche tanta vicinanza nei suoi confronti.

Intimidazione Architetto Gerace, i dettagli

Il Responsabile dell’Uff. Tecnico del comune di Melito Porto Salvo e di Bagaladi, l’architetto Francesco Maria Gerace, ha subito, nella serata di giorno 8 dicembre, un vile atto intimidatorio. L’Arch. Gerace, ha infatti trovato la sua vettura, parcheggiata nei pressi della sede comunale di Bagaladi, con le gomme tagliate.

Il Sindaco di Bagaladi, Santo Monorchio, e l’intera amministrazione comunale hanno espresso piena solidarietà e vicinanza verso Gerace. L’auspicio è che “le autorità preposte – con la piena collaborazione del Comune – possano individuare e perseguire gli autori del gesto intimidatorio”.

Il Primo cittadino e l’amministrazione, infine, “augurano ai vili ladri delle speranze e dei sogni dei tanti giovani che fuggono da queste terre bellissime, ancora pesantemente violentate, di avere duraturo rimorso e costante vergogna”.

Solidarietà dal comune melitese

“Appresa la notizia – scrive in un post su Facebook, il vicesindaco di Melito, Patrizia Crea – esprimo a nome mio e dell’intera amministrazione comunale, piena solidarietà e vicinanza al responsabile dell’uff. tecnico del comune di Melito e di Bagaladi arch. Francesco Maria Gerace, che, nella sua autovettura parcheggiata a Bagaladi, un vile gesto.
Credo di poter dire con assoluta certezza che la gente perbene rispedisce al mittente l’azione vigliacca e la condanna aspramente.

Francesco, noi ti ringraziamo per il tuo encomiabile lavoro e ti diciamo che non sei SOLO”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *