Grande partecipazione all’assemblea pubblica promossa da Roccaforte Rinasci

Grande partecipazione all’assemblea pubblica promossa da Roccaforte Rinasci

roccaforte-rinasci

roccaforte-rinasci

Lontani dai formalismi ai quali ci ha abituato una certa politica, e che di fatto ha allontanato la gente dalla politica, l’assemblea pubblica promossa ieri dalla lista civica “Roccaforte Rinasci” ha riscosso una grande partecipazione, soprattutto da parte dei giovani e fra le donne. È questo il segno evidente di come Roccaforte ancora sia un paese estremamente vivo e determinato a riappropriarsi di un proprio futuro negato negli ultimi anni da una serie di commissariamenti e di amministrazioni negative.

Sono state tante le tematiche affrontate nel caldo pomeriggio di ieri: dalla mancanza dei servizi essenziali come quello dell’acqua in estate, o la difficoltosa mobilità interna al paese, soprattutto per gli anziani, agli sprechi pianificati nel piano delle opere triennali; dall’isolamento al quale è stato destinato Roccaforte per la mancanza di una strada adeguata che la colleghi direttamente a Melito, ai progetti che potrebbero essere realizzati per poter rilanciare un’economia che garantisca lavoro e futuro ai giovani. Quest’ultimo è stato un punto molto sentito e dibattuto fra i ragazzi presenti e che hanno manifestato la loro assoluta voglia di rimanere a vivere nella propria terra, per la propria terra.

Tante piccole e grandi idee sono state mosse e avanzate in un clima di crescente entusiasmo e partecipazione fra i giovani di Roccaforte che si sono resi in assoluto i protagonisti dell’incontro, dimostrando di avere tanta volontà ed ottime idee che oggi vogliono realizzare attraverso un impegno ed un confronto diretto con le proprie istituzioni. È proprio questo l’obiettivo primario di “Roccaforte Rinasci”, aprire le porte del Comune ed insieme creare una partecipazione diretta dei cittadini all’amministrazione della cosa pubblica. Da sempre, infatti, riteniamo che questo bellissimo borgo del versante jonico aspromontano debba tornare ad essere dei suoi abitanti e non di freddi e lontani burocrati quali i commissari. Solo attraverso una partecipazione attiva e diretta del cittadino all’amministrazione si può superare la triste stagione di commissariamenti che ha colpito e piegato Roccaforte del Greco, e l’assemblea di ieri è stato il primo esempio esperimento riuscito di come tutto ciò sia possibile realizzarlo.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *