Il Giorno del Signore nel reggino, importante convegno

Il Giorno del Signore nel reggino, importante convegno

Il Giorno del Signore, importante convegno dal titolo “La Domenica, giorno del Signore”. La localitá Annà di Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, ha accolto questo appuntamento.

Il Giorno del Signore, convegno

Il convegno Il Giorno del Signore é stato organizzato in collaborazione tra le parrocchie SS. Trinità di Marina di S. Lorenzo, SS. Annunziata e S. Nicola di Bari di Roghudi. E grazie al contributo dell’Associazione Oltre il Sipario di Melito P.S.. Tutti hanno accettato di buon grado l’idea del parroco Don Giovanni Zampaglione. Il prete ha voluto creare un “laboratorio pensante” per fare aggregazione attraverso l’antichissima arte recitativa, Ma anche facendo interessanti convegni (questo è già il terzo) trattando temi sociali, storici ed economici.

Maria Manti ha moderato il convegno alla presenza di un folto ed attento pubblico. Era presente anche Mons. Denisi. Vincenzo Costantino, presidente di “Oltre il Sipario” ha portato i saluti di rito. Costantino ha posto l’accento sulla bellezza della domenica passata in famiglia quando si andava tutti a messa. E poi si partiva magari per una bella scampagnata o per le attività in parrocchia. Il sindaco di Roghudi Pierpaolo Zavettieri ha fatto risaltare le difficoltà del mondo attuale a riscoprire questo giorno come festa e riposo facendosi “prendere” dalla deriva del “consumo e dell’acquisto a tutti i costi”. Si pone anche il problema dei lavoratori, che in periodo di crisi, si vedono spesso costretti a turni massacranti, trattati quasi da schiavi del lavoro.

Don Giovanni Zampaglione ha offerto due spunti interessanti. Il primo citando Papa Francesco “ la domenica è il giorno del Signore, troviamo il tempo di stare con lui”. Poi rivolgendosi al mondo politico sotto forma di provocazione, ha chiesto di disciplinare apertura e chiusura degli esercizi commerciali stabilendo un calendario annuale facendo attenzione alle domeniche ed ai giorni festivi per dar modo anche ai lavoratori di poter trascorrere la domenica in famiglia per riscoprire i valori della famiglia stessa.

Intervento Don Cannizzaro

Corposa ed esauriente la relazione di Don Nuccio Cannizzaro durante il convegno “Il Giorno del Signore”. Colpisce molto che sin dai tempi dei primi cristiani si è cercato di annullare il giorno del Signore. Molti i martiri che sono stati tutti assassinati in quanto non accettavano l’idea della bella vita vedendosi privare del giorno di festa del Signore. I numeri attuali sono impietosi. Solo il 7% frequenta la messa Domenicale. L’umanità vista come un mosaico. Ogni pezzettino del mosaico si divide durante la settimana per svolgere le azioni quotidiane della vita per poi riunirsi anima e corpo nel giorno del Signore e formare, unito, appunto un mosaico stupendo. La Domenica come giorno della parola, della comunità e del riposo. Un riposo settimanale che non si può monetizzare. L’Uomo deve liberarsi dalla logica del profitto, bisogna porre un freno al relativismo. Una battaglia da combattere, ardua, ad armi impari. Ma da combattere per migliorare la vita.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *