Conferenza Sindaci Distretto Socio Sanitario: svolta riunione a Melito

Conferenza Sindaci Distretto Socio Sanitario: svolta riunione a Melito

Il 5 settembre, presso la sede del Comune di Melito di Porto Salvo (Reggio Calabria) si è tenuta la riunione della Conferenza Sindaci del Distretto Socio Sanitario 4 dell’ASP 5 di Melito di Porto Salvo.

Conferenza Sindaci Distretto Socio Sanitario 4 dell’ASP 5

Erano presenti i Sindaci o Rappresentanti/delegati dei Comuni di Melito di Porto Salvo;
Bagaladi; ed ancora, Condofuri; Montebello Ionico; Motta San Giovanni; ed inoltre, Roccaforte del Greco; Roghudi; ed infine San Lorenzo.
Durante la riunione si è preso atto delle criticità collegate della Delibera di Giunta regionale 449 del 2016 ed ai relativi regolamenti cassati dal Tar e dal Consiglio di Stato aventi ad oggetto la “Riorganizzazione dell’assetto istituzionale del sistema integrato degli interventi in materia di servizi e politiche sociali” che apponeva delle modifiche al regolamento regionale sulle procedure di autorizzazione, accreditamento e vigilanza delle strutture socio-assistenziali;
nonchè dei servizi domiciliari, territoriali e di prossimità.

Richiesto incontro con la Regione

I Sindaci hanno in comune accordo, deciso di chiedere ufficialmente un incontro alla Regione
Calabria. Questo, al fine di ottenere indicazioni precise circa la normativa da applicare in relazione ai Criteri che disciplinano i servizi di cura agli anziani non autosufficienti al fine di evitare la paralisi dei servizi sociali; come per altro, già richiesto dagli Stessi nel mese di maggio scorso ed ancora in attesa di riscontro.

E’ stato, inoltre, stabilito che i Responsabili degli Uffici delle Politiche Sociali dei vari Comuni si riuniscano con cadenza settimanale, presso gli uffici del Comune di Melito di Porto Salvo, al fine di avviare le azioni previste dal PON inclusione.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *