Condofuri, in tanti in piazza per ricordare Pippo Mafrici

Condofuri, in tanti in piazza per ricordare Pippo Mafrici

Piazza Regina Pacis di Condofuri Marina ieri sera era gremita di quanti hanno voluto partecipare al “Primo Memorial Pippo Mafrici”, in ricordo dell’attore di teatro in vernacolo, scomparso lo scorso ottobre, un ricordo vivo nel cuore di tutti.

Pippo Mafrici memorial

Pippo Mafrici

Pippo Mafrici, molto amato dai suoi concittadini, ha saputo regalare con le sue rappresentazioni, tantissime risate. Uomo dalle grandi capacità istrioniche, dotato di grande carisma, ha coltivato la sua passione per il teatro insieme ai suoi compagni di vita, riuscendo a portare tutto se stesso su un palco. Si è scelto di ricordarlo con un sorriso, come lui stesso probabilmente avrebbe preferito, attraverso una rassegna teatrale che si dipanerà in cinque serate.

“L’Amministrazione Comunale di Condofuri Marina insieme alla compagnia teatrale “Palcoscenico ’91 di Pippo Mafrici”, ha voluto rendere onore all’uomo e all’artista – ha affermato il Sindaco Salvatore MafriciPippo Mafrici deve essere tributato attraverso il teatro, portando avanti il messaggio d’amore che ha comunicato nelle sue rappresentazioni teatrali, cercheremo di trasmettere dei valori e per dar vita a questo spazio abbiamo scelto proprio il titolo La vita come un teatro”.

Commosse anche le parole del Direttore di Palcoscenico ’91 di Pippo Mafrici”, il Dottor Gianni Neri, che ha ripercorso l’inizio della loro avventura teatrale, avvenuta circa 30 anni fa, raccontando come si sia dovuta proprio a Pippo “la nascita della compagnia che cominciò a lavorare grazie ad incontri tra amici accomunati dal piacere di fare teatro”.

Memorial Pippo Mafrici

Memorial Pippo Mafrici

Unanimi le parole di Gianni Neri e Salvatore Mafrici nell’affermare “Pippu è cca”. Parole seguite da un grosso applauso, che ha trovato l’accordo di tutti i presenti. Tra il pubblico, anche la famiglia dell’attore, alla quale è stato reso un omaggio floreale.

Si è poi dato il via alla rassegna teatrale con la commedia in due atti della Compagnia teatrale Deliese “Mio marito… cocco di mammina!!!” di Calogero Maurici e tradotta in vernacolo da Giovanni Palumbo.

Con l’uscita di scena dal teatro della vita, oggi più che mai, conosciamo l’importante ruolo che ne ha svolto Pippo Mafrici. Uomo, amico e artista che è impossibile ricordare senza un sorriso.

Piazza Condofuri

Piazza Regina Pacis

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *