Area Grecanica, nuovo prestigioso traguardo dell’associazione Demetra

Area Grecanica, nuovo prestigioso traguardo dell’associazione Demetra

Nuovo prestigioso traguardo per il gruppo di progettazione dell’Associazione Demetra. Infatti, è stato ammesso a finanziamento “ParCommunity”. Si tratta di un progetto presentato per la partecipazione al bando “100.000 Euro per la sostenibilità”, nell’ambito dell’iniziativa NOPLANETB cofinanziata dall’Unione Europea e realizzata da punto.sud. Il tutto è avvenuto in collaborazione con il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018 e con il supporto di Fondazione Generas e Poste Italiane.

Altro traguardo per l’associazione Demetra

Il bando “ParCommunity” vinto dall’Associazione Demetra prevedeva la selezione e il finanziamento di 12 micro-progetti che, attraverso azioni di sensibilizzazione, informazione, comunicazione e advocacy, contribuissero al raggiungimento degli obiettivi dell’iniziativa NOPLANETB. Riguarda la promozione di stili di vita sostenibili a livello locale incoraggiando la consapevolezza e il pensiero critico tra i cittadini sull’interdipendenza globale e su un senso di corresponsabilità della società in materia di cambiamenti climatici.

In competizione c’erano idee progettuali relative ad aree di tutte e 14 le città metropolitane italiane. ParCommunity si è distinto nella prima fase di valutazione, dove era prevista una votazione di gradimento dell’iniziativa da parte del pubblico. Ed anche nella seconda fase dove, una giuria tecnica qualificata, ha premiato l’elevata qualità progettuale della proposta avanzata.

«Ringraziamo tutti i sostenitori digitali del nostro progetto. Sono stati ben 19.115 le persone che, col loro voto, ci hanno consentito di raggiungere questo ambito risultato». Entusiasta Giuseppina Tripodi, presidente del sodalizio, trasformatasi per l’occasione in testimonial del video promozionale dell’iniziativa. «Il progetto, del valore di 6000,00 € di cui € 600,00 in cofinanziamento a carico dell’Associazione Demetra, mira alla rigenerazione urbana di uno spazio che versa in uno stato di abbandono al fine di restituirlo nuovamente alla fruibilità collettiva.

Un grande risultato

«Nello specifico – ha aggiunto l’Ing. Fabio Macheda, coordinatore del team di progettazione – l’idea parte dal presupposto che le persone sono portatrici, oltre che di bisogni, anche di capacità. Esso possono essere messe a disposizione della comunità per contribuire a dare soluzione, insieme con le amministrazioni pubbliche, ai problemi di interesse generale». «Partendo da questo presupposto si procederà alla riqualificazione e sistemazione dell’area attrezzata di verde pubblico (passeggiata) ubicata all’ingresso nord della città di Saline Joniche. Questo avverrà attraverso la realizzazione di apposite giornate di volontariato, . Si creeranno dei mini percorsi olfattivo/sensoriali che una volta ultimati, renderanno totalmente immersiva la permanenza nell’area. Ciò sarà possibile mediante la messa a dimora di piante aromatiche e tipiche della macchia mediterranea, nonché di alcuni alberi di bergamotto.

A completamento dell’intervento si prevede l’installazione di una colonnina di ricarica solare per dispositivi mobili». Tutti gli alberi e la colonnina di ricarica saranno dotate di tabelle esplicative riportanti la quantità annua di CO2 compensata o non prodotta grazie all’intervento. Tale intervento avverrà nell’ottica di perseguire il risultato di incentivare l’adozione di comportamenti ecosostenibili e promuovere i concetti di “impronta ambientale” e “biocapacità” del pianeta.

L’Associazione Culturale Demetra, costituita nel 2015, è un’organizzazione no profit operante sul territorio comunale, dell’Area Grecanica e metropolitano con finalità di promozione culturale, ambientale, sociale ed economica. Ed anche di diffusione dei concetti di sviluppo locale durevole e sostenibile, e dei principi di trasparenza, democrazia e legalità, della difesa delle libertà civili, individuali e collettive. Destinatarie delle attività sono le organizzazioni del terzo settore e le comunità dei territori attenzionati.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *